verona psicologia

FORMAZIONE PROFESSIONALE

Nel 2009 mi iscrivo alla Facoltà di Scienze del Comportamento e delle Relazioni Sociali dell’Università di Bologna.

Ha così inizio un percorso di studi nel quale l’apprendimento di conoscenze psicologiche si è sempre accompagnato ad un costante lavoro sulla propria persona.

Svolgo il mio praticantato nell’ambito delle dipendenze patologiche  presso il Centro di Osservazione e Diagnosi  della Cooperativa Sociale “Cento Fiori” di Montescudo (RN).

È qui che inizio ad assolvere alle funzioni di supporto psicologico della mia professione.

Conseguo la Laurea Triennale nel 2012 presentando una tesi dal titolo “Basi neurobiologiche e meccanismi funzionali dell’uso di Nicotina“.

Il mio relatore è il Prof. Giuseppe Di Pellegrino.

FORMAZIONE PROFESSIONALE

Nel 2009 mi iscrivo alla Facoltà di Scienze del Comportamento e delle Relazioni Sociali dell’Università di Bologna.

Ha così inizio un percorso di studi nel quale l’apprendimento di conoscenze psicologiche si è sempre accompagnato ad un costante lavoro sulla propria persona.

Svolgo il mio praticantato nell’ambito delle dipendenze patologiche  presso il Centro di Osservazione e Diagnosi  della Cooperativa Sociale “Cento Fiori” di Montescudo (RN).

È qui che inizio ad assolvere alle funzioni di supporto psicologico della mia professione.

Conseguo la Laurea Triennale nel 2012 presentando una tesi dal titolo “Basi neurobiologiche e meccanismi funzionali dell’uso di Nicotina“.

Il mio relatore è il Prof. Giuseppe Di Pellegrino.

<< In una società in cui la mentalità vigente risulta essere sempre più rivolta all’immediatezza, al “tutto e subito”, la dipendenza da Nicotina, concedendo alla persona la possibilità di ritagliarsi uno spazio all’interno del quale  “rifiatare”, trova un terreno fertile su cui porre radici >>.

<< In una società in cui la mentalità vigente risulta essere sempre più rivolta all’immediatezza, al “tutto e subito”, la dipendenza da Nicotina, concedendo alla persona la possibilità di ritagliarsi uno spazio all’interno del quale  “rifiatare”, trova un terreno fertile su cui porre radici >>.

<< In una società in cui la mentalità vigente risulta essere sempre più rivolta all’immediatezza, al “tutto e subito”, la dipendenza da Nicotina, concedendo alla persona la possibilità di ritagliarsi uno spazio all’interno del quale  “rifiatare”, trova un terreno fertile su cui porre radici >>.

Proseguo quindi gli studi iscrivendomi nel 2013 alla magistrale in Psicologia Clinica della Scuola di Psicologia dell’Università di Padova.

Sono questi anni di grande arricchimento professionale, a motivo dello studio del funzionamento della mente umana nelle condizioni di salute e psicopatologia.

Nel corso di questi anni, inoltre, lavoro presso il Dipartimento di Salute Mentale (DSM) dell’Azienda ULSS 6 Euganea di Camposampiero (PD), svolgendo attività di valutazione e di supporto psico-emotivo.

Durante il praticantato divento socio volontario dell’Associazione Italiana Tutela Salute Mentale (A.I.T.Sa.M.), appoggiando  attività finalizzate a contrastare lo stigma del disturbo mentale.

Nel 2015 conseguo infine la Laurea Magistrale, discutendo una tesi sui “Fattori comuni in Psicoterapia” con il Prof. Ezio Sanavio.

Proseguo quindi gli studi iscrivendomi nel 2013 alla magistrale in Psicologia Clinica della Scuola di Psicologia dell’Università di Padova.

Sono questi anni di grande arricchimento professionale, a motivo dello studio del funzionamento della mente umana nelle condizioni di salute e psicopatologia.

Nel corso di questi anni, inoltre, lavoro presso il Dipartimento di Salute Mentale (DSM) dell’Azienda ULSS 6 Euganea di Camposampiero (PD), svolgendo attività di valutazione e di supporto psico-emotivo.

Durante il praticantato divento socio volontario dell’Associazione Italiana Tutela Salute Mentale (A.I.T.Sa.M.), appoggiando  attività finalizzate a contrastare lo stigma del disturbo mentale.

Nel 2015 conseguo infine la Laurea Magistrale, discutendo una tesi sui “Fattori comuni in Psicoterapia” con il Prof. Ezio Sanavio.

<< Riabbracciare un ritorno al senso di questa professione mi sembra l’elemento principale perché sia possibile sviluppare un dialogo costruttivo tra professionisti, evitando al contempo che vengano imposte le proprie convinzioni ai pazienti >>.

<< Riabbracciare un ritorno al senso di questa professione mi sembra l’elemento principale per sviluppare un dialogo costruttivo tra professionisti, evitando che vengano imposte le proprie convinzioni ai pazienti >>.

<< Riabbracciare un ritorno al senso di questa professione mi sembra l’elemento principale per sviluppare un dialogo costruttivo tra professionisti, evitando che vengano imposte le proprie convinzioni ai pazienti >>.

Terminati gli studi, svolgo un anno di praticantato all’interno del Day Hospital Territoriale (DHT) dell’Ospedale di Camposampiero.

Qui, grazie alle relazioni instauratesi con gli utenti affluenti al servizio, ho modo di comprendere il reale significato della malattia psichiatrica.

Nel 2017 conseguo l’abilitazione all’esercizio della professione psicologica.

Mi iscrivo quindi all’albo A dell’Ordine degli Psicologi del Veneto  al n° 10147, dando così avvio alla mia attività libero-professionale come Psicologo a Padova.

Nello stesso anno, decido di approfondire le mie competenze nella Terapia Cognitivo Comportamentale iscrivendomi alla Scuola di Psicoterapia Cognitiva di Verona.

Durante gli anni di formazione, ho svolto diverse attività di tirocinio.

Ne sono un esempio l’esperienza presso il Dipartimento dei disturbi d’Ansia e dell’Umore (DAU) della casa di cura “Villa Margherita” di Arcugnano (VI) e quella presso il Centro di Salute Mentale (CSM) dell’Azienda ULSS 9 Scaligera di Legnago (VR).

Tali esperienze mi hanno permesso di acquisire competenze nella valutazione e nel trattamento dei problemi legati all’ansia, alla depressione e alla psicosi.

Nel complesso, gli anni di formazione mi hanno portato a conoscere diversi bravi psicologi e psicologhe, passando da Cagliari, Bologna, Padova fino a Verona.

Sono anche tali esperienze umane e professionali che mi permettono oggi di esercitare autonomamente la professione di Psicologo a Verona e online.

Terminati gli studi, svolgo un anno di praticantato all’interno del Day Hospital Territoriale (DHT) dell’Ospedale di Camposampiero.

Qui, grazie alle relazioni instauratesi con gli utenti affluenti al servizio, ho modo di comprendere il reale significato della malattia psichiatrica.

Nel 2017 conseguo l’abilitazione all’esercizio della professione psicologica.

Mi iscrivo quindi all’albo A dell’Ordine degli Psicologi del Veneto  al n° 10147, dando così avvio alla mia attività libero-professionale come Psicologo a Padova.

Nello stesso anno, decido di approfondire le mie competenze nella Terapia Cognitivo Comportamentale iscrivendomi alla Scuola di Psicoterapia Cognitiva di Verona.

Durante gli anni di formazione, ho svolto diverse attività di tirocinio.

Ne sono un esempio l’esperienza presso il Dipartimento dei disturbi d’Ansia e dell’Umore (DAU) della casa di cura “Villa Margherita” di Arcugnano (VI) e quella presso il Centro di Salute Mentale (CSM) dell’Azienda ULSS 9 Scaligera di Legnago (VR).

Tali esperienze mi hanno permesso di acquisire competenze nella valutazione e nel trattamento dei problemi legati all’ansia, alla depressione e alla psicosi.

Nel complesso, gli anni di formazione mi hanno portato a conoscere diversi bravi psicologi e psicologhe, passando da Cagliari, Bologna, Padova fino a Verona.

Sono anche tali esperienze umane e professionali che mi permettono oggi di esercitare autonomamente la professione di Psicologo a Verona e online.

I disagi di cui mi occupo

ATTIVITÀ PROFESSIONALE

Nel 2017 ha inizio la mia attività come Psicologo a Padova.

Nello stesso anno stringo una collaborazione professionale con il Centro Psicologico Meta di Vicenza, avviando un progetto presso il servizio psichiatrico dell’Azienda ULSS 8 Berica di Lonigo e Noventa Vicentina (VI).

Pochi mesi più tardi risulto vincitore di una Borsa di studio presso il consultorio “Spazio Giovani” dell’Azienda USL di Ferrara.

Qui mi occupo per quasi un anno di valutazione e supporto di adolescenti e giovani adulti in un momento di disagio psicologico.

Nel 2018 pubblico insieme alla casa How2 Edizioni alcuni volumi divulgativi sulla Mindfulness, tecnica di gestione dello stress appresa nel corso degli anni di formazione.

Tutt’oggi la Mindfulness rientra tra le pratiche applicate non solo ma me, ma  dai tanti bravi psicologi  a Verona, come in gran parte delle realtà cliniche presenti nel territorio italiano e internazionale.

ATTIVITÀ PROFESSIONALE

Nel 2017 ha inizio la mia attività come Psicologo a Padova.

Nello stesso anno stringo una collaborazione professionale con il Centro Psicologico Meta di Vicenza, avviando un progetto presso il servizio psichiatrico dell’Azienda ULSS 8 Berica di Lonigo e Noventa Vicentina (VI).

Pochi mesi più tardi risulto vincitore di una Borsa di studio presso il consultorio “Spazio Giovani” dell’Azienda USL di Ferrara.

Qui mi occupo per quasi un anno di valutazione e supporto di adolescenti e giovani adulti in un momento di disagio psicologico.

Nel 2018 pubblico insieme alla casa How2 Edizioni alcuni volumi divulgativi sulla Mindfulness, tecnica di gestione dello stress appresa nel corso degli anni di formazione.

Tutt’oggi la Mindfulness rientra tra le pratiche applicate non solo ma me, ma  dai tanti bravi psicologi  a Verona, come in gran parte delle realtà cliniche presenti nel territorio italiano e internazionale.

Ordinali su Amazon
Ordinali su Amazon
Ordinali su Amazon

Dal 2019 faccio parte insieme ad altri bravi psicologi di Verona dell’associazione “Psicogo“, con cui collaboro per diversi progetti sul territorio.

Sempre nello stesso anno, inoltre, inizio una collaborazione come psicologo borsista presso il servizio di Medicina delle Dipendenze dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona

Tale collaborazione mi vede oggi impegnato in attività di ricerca, nell’ambito dei problemi connessi al gioco d’azzardo, e nell’attività di supporto psicologico delle persone intenzionate a smettere di fumare.

dipendenze verona

Dal 2019 faccio parte insieme ad altri bravi psicologi di Verona dell’associazione “Psicogo“, con cui collaboro per diversi progetti sul territorio.

Sempre nello stesso anno, inoltre, inizio una collaborazione come psicologo borsista presso il servizio di Medicina delle Dipendenze dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona.

Tale collaborazione mi vede oggi impegnato in attività di ricerca, nell’ambito dei problemi connessi al gioco d’azzardo, e nell’attività di supporto psicologico delle persone intenzionate a smettere di fumare.

dipendenze verona